Blefaroplastica

La Blefaroplastica e’ l’intervento che serve a rimuovere l’eccesso di cute e le borse adipose a livello delle palpebre.
Quando serve? Serve se quando vi guardate allo specchio vedete del gonfiore a livello della palpebra inferiore, quasi ci fosse sotto qualcosa che spinge la cute, e ovviamente quando notate che la palpebra superiore tende a cedere, e in certi casi persino a ricoprire la parte esterna dell’occhio.

La tecnica prevede

1. Rimozione dell”eccesso di cute.
Si ottiene con una incisione corretta secondo questo schema (foto), con una specie di losanga a livello della palpebra superiore e con una incisione lungo il margine delle ciglia a livello della palpebra inferiore. Successivamente si scolla e si asporta la cute in eccesso.

2. Rimozione delle borse.
Ma cosa sono le borse sotto gli occhi, che in realtà si trovano anche a livello della palpebra superiore? Le borse adipose sono accumuli di grasso che tendono a gonfiare la pelle in punti precisi, sono 3 a livello della palpebra inferiore e 2 a livello superiore. Non sempre ci sono tutte e 5, e sono meno visibili sopra che a livello inferiore. L”unica terapia e” quella chirurgica e prevede l”asportazione. Detto questo, in caso di piccole borse si potrà eseguire l”incisione per la palpebra inferiore a livello transcongiuntivale, ma se le borse sono voluminose generalmente e” presente anche un eccesso cutaneo che con l”incisione transcongiuntivale non si potrà rimuovere.

Complicanze

Le complicanze di questo intervento sono legate soprattutto alla blefarostatica inferiore. Mentre a livello superiore non ci sono pressoché mai problemi, una cicatrice retraente o un eccesso di rimozione cutanea a livello della palpebra inferiore possono determinare una malocclusione con problematiche oculari varie. Tale complicanza è rara, e per la maggior parte dei casi viene risolta con adeguato massaggio e piccole infiltrazioni, tuttavia in certi casi richiede una correzione chirurgica. La valutazione preoperatoria è fondamentale per decidere se è necessario intervenire anche sotto, e in questo caso la mia strategia è quella di non esagerare nella rimozione cutanea, meglio tenersi un millimetro di cute in più che rischiare un ectropion.

LA BLEFAROPLASTICA IN POCHI PASSI

  • Incisione: vedi immagine
  • Durata: 60 min
  • Anestesia: locale + sedazione (se solo cute possibile solo Anestesia Locale)
  • Degenza: ambulatoriale
  • Costo: completa 4500€
    solo superiore o inferiore a costo minore in base al tipo di intervento necessario (solo cute, borse adipose, cantoplastica)